Pagina inizialeIstruzione

La sessione perfetta di brainstorming con il Prof. Palumbo

Istruzione

La sessione perfetta di brainstorming con il Prof. Palumbo

06.04.2022 • 5 minuti

La sessione perfetta di brainstorming con il Prof. Palumbo

In un contesto educativo sempre più in evoluzione, è ormai compito fondamentale degli insegnanti sfidare le condizioni preesistenti sull’insegnamento, l’apprendimento e la valutazione dei propri studenti. L'introduzione di pratiche di insegnamento innovative può essere un ottimo modo per accogliere questa sfida e favorire una trasformazione della cultura della loro organizzazione.

A tale proposito, questa settimana abbiamo avuto la grande opportunità di intervistare il Dott. Mauro PALUMBO, Professore Emerito di Sociologia Generale presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Genova, nonché formatore di figure manageriali in ambito sanitario tra cui direttori di struttura complessa.

Quando l’innovazione incontra l’esperienza

Con quasi 50 anni di insegnamento alle spalle, il professor Palumbo ha un'esperienza notevole nella didattica tradizionale ed è, ciò nonostante, un grande sostenitore della tecnologia educativa. Infatti, Egli considera gli strumenti digitali un ottimo modo per coinvolgere gli studenti e mantenere la loro attenzione. 

Ha scoperto Wooclap nel 2021, grazie a uno dei vari training organizzati dall’Università di Genova per implementare con successo i nuovi strumenti per la didattica digitale.

Ciò che lo ha colpito fin dall'inizio è stata l’intuitività di utilizzo della piattaforma, così come la facilità con cui è stato in grado di integrare la piattaforma nelle sue lezioni, permettendogli di cominciare ad usarla fin da subito.

Quando ho scoperto Wooclap, l’ho iniziato subito ad usare, inizialmente in un contesto puramente a distanza e successivamente in modalità ibrida, e in particolare, per alcune funzionalità davvero interessanti.

Professor Mauro Palumbo

Idee alla base dell'insegnamento

Nelle classi di Sociologia, e più in generale, in qualsiasi insegnamento di materia umanistica, è fondamentale lasciare agli studenti il proprio spazio per esprimere idee ed esporre le conoscenze che hanno su un determinato argomento. In questo modo, si riesce ad andare in profondità e a capire il loro punto di vista su concetti di diversa complessità. 

Il professore ha infatti sottolineato come a tal proposito, sia fondamentale svolgere diverse attività di brainstorming, tecnica di risoluzione dei problemi di gruppo che prevede il contributo spontaneo di idee a ruota libera da parte di tutti i membri di un gruppo.

Questo aiuta a rilevare le parole chiave che compongono un concetto e su cui successivamente andare a costruire delle categorie.

Non a caso, la categorizzazione è una funzione cognitiva chiave nei processi di pensiero; è il processo con cui ogni individuo semplifica e organizza la realtà, dando vita all'universo come ogni individuo lo pensa, osserva e interpreta. 

Secondo la teoria classica, il nostro cervello seleziona i tratti essenziali e sufficienti affinché un elemento appartenga a un gruppo per stabilire delle categorie. Il vantaggio fondamentale della classificazione è che permette di ottenere più informazioni con meno sforzo cognitivo (economia cognitiva). Questo tratto migliora la generalizzazione e l'apprendimento accelerando il processo di pensiero e promuovendo una rapida percezione selettiva. 

La categorizzazione è anche importante per la funzione della memoria, in quanto permette una più facile memorizzazione delle informazioni e una risposta al sovraccarico di informazioni (Rosch & Lloyd, 1978, Cognition and categorization). 

Vediamo adesso come Wooclap è in grado di rispondere a questo bisogno.

Un mix perfetto

Al fine di intraprendere un dibattito costruttivo in classe, il professor Palumbo ci suggerisce un mix interessante tra 4 tipologie di domande di Wooclap, che possono aiutarci ad animare la conversazione:

  • Brainstorming - Questa tipologia di domanda raccoglie e categorizza le idee del pubblico per lanciare una discussione strutturata.
Un esempio di domanda brainstorming

Un esempio di domanda brainstorming

Con la funzione di “Brainstorming” mi trovo benissimo, perché aiuta a capire sia le sovrapposizioni categoriali, sia la necessità di costruire poi una classificazione, che è un pò alla base del pensiero della conoscenza.

Professor Mauro Palumbo

  • Nuvola di Parole - fondamentale per verificare sia la preconoscenza che si ha di un determinato topic, ma anche per individuare le parole chiave con cui successivamente andare a costruire il discorso
Un esempio di nuvola di parole

Un esempio di nuvola di parole

  • Domanda Aperta - per permettere ai tuoi partecipanti di rispondere liberamente alla tua domanda. Non mettere paletti conferisce un grado di spontaneità alla risposta.
Un esempio di domanda aperta

Un esempio di domanda aperta

  • Ordinamento - Implica un ragionamento che punta a stabilire la priorità di determinati fattori rispetto ad altri, mettendo in ordine gli elementi dal più importante al meno importante in base all'opinione personale. Molto utile per affrontare argomenti con molteplici punti di vista.
article-picture

Un esempio di domanda ad ordinamento

Questa miscela dovrebbe fornire una valida alternativa ai più monotoni metodi di insegnamento tradizionali ed essere più favorevole alla memorizzazione delle informazioni. 

Infatti, una delle maggiori critiche mosse ai metodi di insegnamento tradizionali è il fatto che parlare agli studenti per lunghi periodi di tempo senza interazione o interruzione non è efficace come invitarli a partecipare alla conversazione.

Per concludere, abbiamo chiesto al Professore: “Come descriveresti Wooclap a qualcuno che non conosce la piattaforma?” e ha replicato:

Wooclap consente una interattività altissima con gli studenti e permette di controllare passo dopo passo il loro grado di apprendimento

Professor Mauro Palumbo

Esperienze d'uso come quella di Mauro ci ispirano a concentrarci sempre di più sulle esigenze particolari del professore e dei suoi metodi di insegnamento, fornendo uno strumento adattabile ad ogni contesto e più facile e divertente da usare. Provare per credere!

Sei un tecnologo dell'educazione?

Scopri come provare gratuitamente Wooclap per un semestre nella tua istituzione.

Autore

Carlos Pagnoni, Marketing officer Italia

Carlos Pagnoni

Sono un giovane appassionato di Marketing che si diverte a scrivere di tanto in tanto. Un consiglio: "Vivi per imparare e nel frattempo impara a vivere!"

Condividere

Ottenere il meglio di Wooclap

Un riassunto mensile degli aggiornamenti dei nostri prodotti e dei nostri ultimi contenuti pubblicati, direttamente nella vostra casella di posta elettronica.